I muffuletta di San Giovanni Gemini e Cammarata sono le più buone!


Lo sapevate che...

riguardo le "muffuletta Siciliane", la tradizione in realtà vuole che questo squisito pane dolce risalga a tempi antichi, precedenti all’impero romano, quando le tradizioni sicule si mescolavano con le usanze greche e persiane. Secondo altri, il profumato panino avrebbe invece radici meno profonde: potrebbe essere arrivato in Sicilia dal Nord Europa insieme all’esercito di Federico II di Svevia. Durante le campagne militari, i soldati consumavano infatti focaccine di pane azzimo, dette muffin in lingua sassone, a cui erano aggiunti semi di cumino dei prati o falso anice per agevolarne la conservazione. Ma tornando a noi, i muffuletta di San Giuseppe di San Giovanni Gemini, sono il top del top.😋🤩

Abbiamo trovato una ricettuzza su internet che potrebbe interessarvi

Ingredienti:

300 g di farina di semola di grano duro rimacinata

200 g di farina forte tipo manitoba1 panetto di lievito fresco

20 g di sale

1 cucchiaio di miele

10 g di malto per panificazione

1 cucchiaio di olio evocirca

200 ml di acqua

q.b. di sesamo


Procedimento:

Nella planetaria mettete le farina, mettete al centro il lievito sbriciolato, versate un pochino di acqua leggermente tiepida sul lievito iniziate ad impastare. Mettete il miele ed il malto. Aggiungete l’olio continuando ad impastare mettendo un po’ alla volta l’acqua. Infine mettete il sale.Lavorate l’impasto per 15 minuti circa fino a quando non diventa liscio e compatto e si stacca dalle pareti. Trasferitelo su un piano infarinato, date una lavorata.Formate una palla che metterete a lievitare per un paio di ore fino al raddoppio. Trascorso il tempo di lievitazione suddividete l’impasto in pezzi da circa 100 g, formate le muffulette (pagnottine di forma rotonda).Ponete a lievitare per un paio di ore in un luogo caldo, devono raddoppiare.Bagnate leggermente la superficie delle pagnottine con l’acqua aiutandovi con un pennello. Cospargetele con il sesamo.Cuocete in forno caldo a 200° per circa 15/20 minuti. Sfornate e gustate. La nostra Muffuletta siciliana è pronta.

Una montagna di eccellenze

Il post di oggi

Torna indietro

Cerca numeri utili